Verissimo – Aldo Montano e lo Shock Anafilattico

Il risultato della mancata attenzione, per non dire della mancata applicazione, del regolamento (UE) 1169/2011 sugli allergeni porta alla triste conclusione espressa da Montano: “paradossalmente l’Italia è il Paese nel quale mi trovo peggio…”. La difficoltà del consumatore con allergia alimentare e la tutela della propria sicurezza alimentare sono pari se si è degli atleti famosi e rappresentativi o se si è privati cittadini… Anche un atleta famoso e rappresentativo come Aldo Montano non riesce a farsi ascoltare dagli chef e dai ristoratori e riscontra disattenzione, superficialità, poca professionalità. Per questo ci sentiamo stimolati a proseguire con le attività di GAIA , perché la Liguria, ed anche l’intero Paese, diventino il posto dove i consumatori allergici o intolleranti si trovino meglio, in quanto ascoltati e accolti nel rispetto delle normative!