(Italiano) Verissimo – Aldo Montano e lo Shock Anafilattico

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Il risultato della mancata attenzione, per non dire della mancata applicazione, del regolamento (UE) 1169/2011 sugli allergeni porta alla triste conclusione espressa da Montano: “paradossalmente l’Italia è il Paese nel quale mi trovo peggio…”. La difficoltà del consumatore con allergia alimentare e la tutela della propria sicurezza alimentare sono pari se si è degli atleti famosi e rappresentativi o se si è privati cittadini… Anche un atleta famoso e rappresentativo come Aldo Montano non riesce a farsi ascoltare dagli chef e dai ristoratori e riscontra disattenzione, superficialità, poca professionalità. Per questo ci sentiamo stimolati a proseguire con le attività di GAIA , perché la Liguria, ed anche l’intero Paese, diventino il posto dove i consumatori allergici o intolleranti si trovino meglio, in quanto ascoltati e accolti nel rispetto delle normative!

1° Congresso inter-regionale AAIITO

Il giorno 1 ottobre, presso il Grand Hotel di Arenzano si è tenuto l’evento “1° CONGRESSO INTER-REGIONALE AAIITO – Liguria Piemonte/Valle d’Aosta”.

Le malattie allergiche sono in aumento in tutti i paesi occidentali e rappresentano, oramai, in Italia, la terza patologia cronica. Tali patologie richiedono un notevole sforzo da parte dei medici di Medicina Generale e spesso non trovano risposte rapide dallo specialista allergologo, determinando un’inappropriata gestione del paziente allergico. La carenza di risposta alle necessità dei pazienti allergici stride con i recenti progressi nel campo della ricerca farmaceutica e nella capacità di diagnostica molecolare allergologica, che consentirebbero un adeguato controllo delle allergie. Il Presidente della Associazione Ligure Allergici Massimo Alfieri in sala ha dato voce alle esigenze e punti di vista dei Pazienti.

Nasce, pertanto, la necessità di un continuo aggiornamento degli operatori sanitari che agiscono in ambito allergologico e di una condivisione di un progetto per la gestione del paziente allergico. Difatti, solo attraverso una diagnosi precoce, la prevenzione delle complicanze delle allergopatie, questo paziente può aspirare ad ottenere una migliore qualità della vita.

Il convegno è un up to date scientifico che affronta le problematiche riguardanti i vari aspetti della malattia allergica, non ultimo l’allergia alimentare, patologia che ha un così grande impatto sulla salute pubblica e rappresenta, ancora oggi, la causa più comune di accesso nei Dipartimenti di Emergenza.

Durante il convegno, grazie al confronto delle esperienze dei diversi sistemi sanitari regionali, è stato disegnato un modello di management clinico diagnostico e terapeutico, basato sulle più recenti linee guida.

l’Assessore alla Sanità della Regione Liguria , Sonia Viale, ha partecipato esprimendo il suo costante appoggio e interesse per le attività della rete di specialisti e il suo auspicio di vedere la applicazione operativa del progetto GAIA con le attese ricadute sulla ricezione turistica della nostra Regione.

Nell’ambito del Convegno, per dimostrare l’attenzione verso il Paziente con allergia alimentare tutti i menu della Cena sociale e del Pranzo di lavoro sono stati costruiti, con il supporto di RISTOCLOUD, con la corretta comunicazione della presenza degli allergeni,.

La sensibilità e bravura di Ivano Ricchebono,  chef del Ristorante The Cook, situato all’interno del Grand Hotel**** di Arenzano , premiato con Stella Michelin hanno  permesso di  creare  sia raffinati piatti gourmet che piatti della tradizione rivolti a consumatori con allergie ed intolleranze alimentari. Stimolanti ricette senza uovo, senza latte, senza farina di grano o cereali contenenti glutine hanno deliziato i partecipanti. Il clou è stato raggiunto dall’ esibizione di Ivano Ricchebono , coadiuvato da medici di fama,  specialisti in allergologia, nella preparazione di una fantastica salsa di noci al mortaio senza latte, in cui la sostituzione dell’ingrediente allergenico con latte di soia per la morbidezza e maggiorana per la sapidità hanno permesso di raggiungere un risultato gastronomico eccelso rispettando la tutela del consumatore allergico. Un grazie di cuore ad Ivano, che speriamo sia il rappresentante di una nuova tendenza nella ristorazione e nello show cooking!

 (redatto da Paola Minale)

Scarica la Brochure

L’indifferenza è fatale

L’indifferenza può essere fatale per molte persone

Collage articoli

Questa è giustizia..ma non è la soluzione!

Collage articoli N-02

Cosa fare per evitare l’anafilassi?

Qual’è il desiderio più grande di un soggetto con allergia alimentare?
CONDURRE UNA VITA UGUALE A QUELLA DI TUTTI.

Come possiamo fare per garantirne la sicurezza?

1. Segnalare correttamente gli allergeni secondo il Reg. UE 1169/11

ristocloud eat ristocloud eat stampa

2. Identificare i soggetti a rischio

cartellino

REGOLAMENTO CE 1169/11 – Genova

Il Regolamento CE 1169/2011 disciplina la fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori. La sua entrata in vigore nel dicembre 2013 ha portato numerose novità nell’ambito delle etichettature dei prodotti alimentari. A pochi mesi dalla prossima adozione della parte riguardante l’etichettatura nutrizionale, la giornata formativa si presenta come evento di ampio respiro. Saranno trattate tutte le tematiche inerenti l’etichettatura degli alimenti e l’applicazione del Reg. 1169/2011, in particolare per quanto riguarda le allergie alimentari.

Clicca qui per scaricare la locandina

(Italiano) TASTE HOTELS – Liguria Gluten Free

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

I migliori alberghi genovesi, in collaborazione con AIC e Regione Liguria nell’ambito del progetto GAIA, hanno ideato 8 appuntamenti culinari dedicati al Gluten Free, preparando deliziosi menu liguri pensati anche per chi predilige una cucina salutare.

 

Clicca qui per scaricare la locandina

Festival della Salute – Sanremo

Nei giorni 12-17 aprile, presso Palafiori di Sanremo si terrà l’evento “Festival della Salute”.

asdf

Si tratta  di un appuntamento unico e mai organizzato prima in Liguria,  che intende proporsi  come un “contenitore” di idee,  incontri e scambi dedicati al tema della salute, della sanità e del benessere.

Tra gli obiettivi il “Festival” si prefigge di:

  • creare uno spazio fisico e virtuale, un’occasione per parlare di salute, sanità e benessere.
  • creare una rete per la salute che colleghi istituzioni (ASL , Comuni, Scuole..) associazioni di volontariato, cittadinanza
  • sensibilizzare sui temi dell’educazione alla salute, della prevenzione, degli screening.

La settimana del Festival prevederà  incontri ed eventi così articolati:

Spazio Educational:  con incontri per le scuole (per alunni), seminari per i docenti(ripetuti anche modularmente per poter essere fruibili dal maggior numero di persone) sui temi dell’alimentazione, delle emozioni, del cyberbullismo, dell’uso di sostanze, della violenza di genere, doping e sport, donazione di sangue…

Spazio Check up: con piccole consulenze gratuite , informazioni e mini-screening, punto check up, consulenze gratuite (screening oncologici info su donazione di sangue, controllo dei nevi, manovra disostruzione delle vie aeree, incontinenza urinaria, fumo e malattie del respiro…)

Villaggio espositivo: aperto a tutte le realtà locali (scuole, associazioni, terzo settore) che si occupano di salute e benessere a vario livello)  con work-shop, laboratori, mini- spettacoli e concerti di giovani band locali a cura della Consulta giovanile…

L’Angolo dello sport: in un’area dedicata alle società sportive (affiliate ad esempio con CONI, CSI e UISP) esibizioni sportive e possibilità di partecipare a seminari e lezioni di prova (in collaborazione con le palestre locali), organizzazione di sessioni di nordik-walking sulla pista ciclabile.

“Festival- Junior”: iniziative dedicate ai più piccoli (ludoteca, laboratori creativi , flash book… in collaborazione con le associazioni locali): pedibus, alimentazione, movimento, educazione stradale

Per maggiori informazioni visita il sito della ASL 1- Imperia

(Italiano) Spazio Nutrizione – Milano

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Nei giorni 5-6-7 maggiopresso MiCo (Milano Congressi) si terrà l’evento “Spazio Nutrizione”.

SPAZIO NUTRIZIONE è un programma di convegni e corsi realizzati in collaborazione con autorevoli Società medico-scientifiche che si fa momento di conoscenza e condivisione coinvolgendo, oltre a figure come medici, nutrizionisti, dietisti, operatori del benessere, personal trainer e farmacisti grazie a un’agenda di grande rigore scientifico, anche ai protagonisti dell’agroalimentare già presenti a TUTTOFOOD.

Per maggiori informazioni visita il sito di Spazio Nutrizione

(Italiano) World Allergen Food – Padova

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Nei giorni 20-21-22 marzopresso l’auditorium di Padova Fiere si terrà l’evento World Allergen Food.

Nasce WORLD ALLERGEN FOOD, l’iniziativa che raccoglie la sfida alimentare di più del 9% della popolazione italiana affetta da allergie e intolleranze alimentari.

Le allergie alimentari interessano il 3% della popolazione con maggiore incidenza nell’età pediatrica (circa 1.800.000 persone ne sono colpite), mentre più del 6% della popolazione è affetta da intolleranze alimentari.

PadovaFiere, da sempre attenta nel cogliere con originalità le esigenze che emergono dal mercato, propone la nuova Mostra-Convegno WORLD ALLERGEN FOOD, articolata in due aree tematiche: una per il grande pubblico e gli operatori del settore, e una per i professionisti.

ALLERGEN AND FOOD INTOLERANCE FAIR è dedicata alle aziende che intendono esporre e promuovere i loro prodotti e/o servizi verso i consumatori, e allo stesso tempo cercare agenti e nuovi clienti rappresentati da 11mila farmacie, più di 5mila parafarmacie, più di 1.200 negozi specializzati, oltre 41mila mense italiane, dalle residenze assistenziali agli agriturismi, dagli alberghi ai ristoranti e tutto il settore HO.RE.CA.

ALLERGEN AND FOOD INTOLERANCE PROFESSIONAL FAIR è pensata appositamente per le aziende interessate ad esporre materie prime, servizi e attrezzature da fornire alle società che producono cibi e bevande senza allergeni alimentari.

Per maggiori informazioni visita il sito di World Allergen Food

Sabato 13 febbraio 2016 “Mangiare bene in tutta sicurezza”

La Regione Liguria in collaborazione con tutti i partner del Gruppo Allergie e Intolleranze Alimentari (GAIA) dà un appuntamento alla cittadinanza per un incontro informativo, a ingresso libero, nel Salone del Palazzo della Borsa, in Via XX Settembre, 44  (qui di seguito, trovate i riferimenti per raggiungere l’indirizzo tramite Google Maps.).

Allergie e Intolleranze Alimentari Documento Condiviso

documento-finale-condiviso-ultimo-rev-17Il Comitato Centrale della FNOMCeO ha voluto promuovere e sostenere la stesura di un documento, a cura delle principali società scientifiche di Allergologia e Immunologia Clinica (SIAAIC, AAITO e SIAIP), relativo ad una patologia di grande attualità e diffusione: allergia alimentare e intolleranza alimentare.
Questa tematica è molto sentita nella popolazione generale e nella classe medica ma ancora esiste confusione non solo nella terminologia ma soprattutto nell’inquadramento e nell’approccio diagnostico.

Lo scopo di questo documento è fornire una semplice e sintetica descrizione dei principali quadri clinici legati alle reazioni avverse al cibo e dei percorsi diagnostici chiari e appropriati sia per l’adulto che per il bambino secondo le più accreditate linee guida internazionali sull’argomento, anche nell’ottica di un utilizzo ottimale delle risorse.
Con questa prima iniziativa la FNOMCeO vuole anche inviare un messaggio di disponibilità a condividere con il Ministero della Salute, Regioni e Società Scientifiche qualunque progetto che miri a raggiungere obiettivi di appropriatezza, sicurezza e qualità delle cure a salvaguardia della salute del cittadino, della professionalità del medico e della sostenibilità del SSN.

Scaricate il documento QUI.